Notizie Milan: Berlusconi stanco di Seedorf? Galliani smentisce

La situazione del Milan è sempre più complicata, non solo per la situazione di classifica che appare ormai compromessa dal punto di vista dell’Europa, ma anche per le perplessità generate dai metodi tattici del nuovo allenatore che sono quanto mai discutibili. Il modulo tattico adottato da Seedorf nella partita di sabato contro il Napoli con la trasformazione del terzino Abate in trequartista è stata una mossa che non ha dato gli esiti sperati, cioè quello di essere un raccordo tra il centrocampo e l’attacco. Infatti Abate non è riuscito né ad essere utile nella fase offensiva, né come copertura per i compagni.

A questo si aggiungono le preferenze dell’allenatore olandese verso alcuni giocatori come Emanuelson, utilizzato sia come terzino che come trequartista, ma con risultati pessimi in entrambi i casi. È importante cambiare gli interpreti e fare esperimenti, ma adattare un giocatore ad un ruolo differente non sempre porta buoni risultati soprattutto se ciò avviene  in una partita importante come quella contro il Napoli, dove la squadra rossonera specie nel primo tempo era completamente in balia degli avversari.

Il Presidente Berlusconi ovviamente non ha tardato a farsi sentire, esprimendo tutte le sue preoccupazioni in vista dell’importantissima partita di Champions League contro il sorprendente Atletico Madrid di Simeone mercoledì 19 febbraio. Il Patron rossonero, infatti, non ha alcuna intenzione di vedere lo stesso comportamento della squadra anche in Europa in quanto sarebbe deleterio presentarsi nelle stesse condizioni in Champions con grave immagine del club agli occhi del mondo.

La presunta critica del Presidente a Seedorf è stata prontamente smentita da Adriano Galliani che conferma, invece,  la fiducia riposta dal Berlusconi nel progetto del Professore. E’ chiaro, tuttavia, che ai piani alti la situazione della squadra non è passata inosservata e, per questo, pare siano stati presi provvedimenti utili ad impedire all’allenatore olandese di riproporre un simile atteggiamento tattico.

Leggi anche-> Napoli-Milan 3-1: analisi delle statistiche ufficiali della gara

Leggi anche-> Napoli-Milan 3-1: Seedorf non fa drammi

Leggi anche-> Napoli-Milan 3-1: le pagelle