Notizie Milan: ecco i motivi per puntare all'Europa League

Nonostante ci sia ancora il ritorno di Champions contro l’Atletico Madrid da giocare, il Milan in campionato, con l’attuale classifica, deve capire quale possa essere il reale obiettivo della stagione da raggiungere. A seguito della sconfitta subita contro la Juventus  la società rossonera si trova adesso a 35 punti e il sesto posto, l’ultimo disponibile per accedere al primo turno dei play-off di Europa League, dista solo 5 punti. Mancano 12 partite alla fine del campionato, quindi la possibilità di accedere in Europa League sono concrete, ma sorge però il problema dei Mondiali di giugno.

Infatti buona parte dei giocatori rossoneri saranno impegnati con le loro Nazionali e questo comporta un notevole dispendio di energie e poche vacanze. La situazione risulterebbe critica se il Milan dovesse arrivare sesto, cioè nel terzo turno di qualificazione (si parla di fine luglio-primi di agosto) per via dei problemi inerenti alla preparazione atletica per affrontare al meglio sia la competizione europea che l’intera stagione. Proprio per questo motivo, al Milan si auspica di arrivare quinto per entrare in scena direttamente al terzo turno preliminare.

Non è da escludere l’ipotesi che il club rossonero possa rimanere senza Europa per un anno, visto l’andamento stagionale, ma la società in questo momento non se lo può permettere. I motivi sono facili da immaginare, non solo per la situazione critica del calcio dal punto di vista economico,  ma perché il Brand Ac Milan è un marchio prestigioso e di grande risonanza all’estero e una sua assenza in Europa sarebbe un danno oltre economico soprattutto di immagine, con il rischio di allontanare futuri investitori e scendere nel ranking mondiale.

Quindi sarà importante e fondamentale raggiungere almeno un posto in Europa, sia pure l’Europa League, dove peraltro l’anno prossimo i premi per chi andrà avanti saranno maggiori,  tale da mantenere il prestigio che hanno sempre contraddistinto il glorioso club rossonero negli ultimi anni.

Leggi anche-> Roberto Donadoni non esclude un ritorno in rossonero

Leggi anche-> Serie A 2013/2014: Milan sempre sconfitto nei big match

Leggi anche-> Infortuni Milan: Cristante prossimo al rientro