Notizie Mondiali, Essien arrabbiato per la sostituzione: polemica in Ghana

Il centrocampista del Milan, Michael Essien, non sta attraversando certo il periodo più felice della sua carriera. Giunto ad inizio 2014 al Milan dal Chelsea, dove ormai era diventato di troppo anche per il suo mentore, Mourinho, il ghanese in rossonero non ha lasciato uno straordinario ricordo, anche a causa di una condizione fisica assolutamente da rivedere.

MIGLIORI INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: ORA IN OFFERTA SPECIALE
CLICCA QUI


Per lui la salvezza potrebbe essere il Mondiale che gli consentirebbe sia di rilanciarsi nelle gerarchie rossonere, ma anche eventualmente di trovare più facilmente un acquirente, visto che difficilmente resterà in Lombardia. La competizione internazionale però non inizia certo sotto il miglior auspicio per il centrocampista rossonero: infatti durante l’ultima amichevole del Ghana contro i Paesi Bassi, Essien non avrebbe accettato la sostituzione, apparso visibilmente contrariato con l’allenatore della selezione africana.

Un atteggiamento che non è piaciuto affatto in Ghana, dove molte sono state le critiche piovute sulla testa dell’elemento più rappresentativo. A parlare duramente ci ha pensato l’ex stella della nazionale africana, Awudu Issaka, che alla radio nazionale ha dichiarato: “Ci stiamo avvicinando alla Coppa del Mondo, un torneo unico nel suo genere. Se un giocatore volte le spalle alla propria squadra, anche se durante un’amichevole di preparazione, dimostra una totale mancanza di impegno e professionalità. Ci sono molti giocatori pronti a subentrare dalla panchina e dare tutto ma credo che ci voglia più serietà quando si veste la maglia del proprio paese, quando si rappresenta il Ghana”.

Leggi anche: