Notizie Roma: Cori Razzisti, squalificate le Curve

Due turni di stop per la Curva Nord e la Curva Sud dello stadio Olimpico in occasione delle gare contro la Samp il prossimo 16 febbraio e contro l’Inter il 2 marzo. A decretarlo è stato il Giudice Sportivo Gianpaolo Tosel che ha chiuso i due settori dell’Olimpico dopo che ieri sera, per l’ennesima volta, sono stati cantati cori discriminatori contro il Napoli e i napoletani. Il provvedimento segue a quello dello scorso 21 ottobre quando le due Curve erano stato chiuse, ma con pena sospesa, perché nel corso della partita di campionato contro i partenopei si erano alzati gli stessi cori razzisti.

In particolare nella nota ufficiale diffusa sul sito della Lega Serie A si legge: “Tutti e tre i rappresentanti percepivano in modo chiaro e forte il coro ‘lavali lavali lavali col fuoco o Vesuvio lavali col fuoco’ intonato dai tifosi romanisti della Curva Sud intera al 15’ del primo tempo e al 46’ del secondo tempo. Analogo coro proveniente dalla Curva Nord, al 2’ del primo tempo veniva percepito chiaramente dai due rappresentanti situati verso la Curva Nord e al centro del campo. Tale coro era intonato da una parte dei tifosi che occupava la fascia di curva più prossima al settore ospiti. Identico coro intonato al 30’ del secondo tempo veniva percepito dal rappresentante più vicino alla Curva Sud e interessava l’intera curva”.

La società capitolina è stata anche punita con 50mila euro di multa. Per ora non ci sono dichiarazioni ufficiali provenienti da Trigoria, ma gli avvocati del club giallorosso starebbero lavorando per cercare di portare a una sola giornata la squalifica dei due settori che rappresentano il tifo più caldo.