Notizie Serie A, Muntari su Juventus-Roma: "Totti ha il diritto di parlare"

La polemica tra Juventus e Roma, dopo la partita di domenica pomeriggio dello Stadium, è ormai diventata una “querelle” aperta tra bianconeri e giallorossi, che va ben oltre il campo di gioco e i novanta minuti regolamentari. “Totti ha il diritto di parlare”, questo il commento di Sulley Muntari sullo sfogo a fine partita del capitano giallorosso, che poi aggiunge: “ Francesco è un campione che rappresenta la Serie A e tutti i calciatori, un simbolo universale del calcio, come lo sono Pirlo Buffon e Ibrahimovic. Quando un fuoriclasse del genere parla bisogna stare zitti ed ascoltarlo”.

Il  calciatore ghanese, autore del gol “scudetto” non convalidato dall’arbitro Tagliavento nella sfida di due anni e mezzo fa proprio contro i bianconeri, si schiera apertamente in favore del romanista, anche se sulle sfide decisive del nostro campionato prosegue: “ E’ normale che Juventus e Roma si dessero battaglia in quel modo. Ma dopo la partita si sono fatte troppe polemiche, non dovrebbe essere così, perché il calcio è un divertimento. Il mio gol era da scudetto? Non saprei, forse non sarebbe cambiato niente, abbiamo perso quel campionato per altre mancanze”. Infine, il centrocampista rossonero si sofferma sul buon momento del Milan e sui cambiamenti portati da Filippo Inzaghi: “Con lui le cose vanno molto meglio. Ha portato grande entusiasmo, perché è riuscito a trasformare la nostra rabbia in un atteggiamento propositivo. Dal punto di vista tecnico, poi, è stato decisivo nei nostri miglioramenti: erano due anni e mezzo che non avevamo gioco, ora invece sappiamo cosa fare in campo”.

Leggi anche: