Nuovo Allenatore Milan: Mihajlovic dopo Inzaghi?

I tifosi del Milan ricordano Pippo Inzaghi con maggiore soddisfazione dietro alla palla, in calzoncini e maglietta, piuttosto che seduto in panchina, con giacca e cravatta. La dura legge del calcio, si sa, è anche questa: in momenti di crisi, il primo a fare la valigia è l’allenatore.

Nonostante sia stato riconfermato in questa stagione, l’ex numero nove abdicherà dopo il triplice fischio della trentottesima giornata. Uno dei possibili nomi che si affianca al ruolo da ricoprire è Sinisa Mihajlovic, allenatore che, grazie alla forte personalità, può tirare i diavoli fuori dall’inferno. Ai microfoni del Corriere dello Sport, però, il serbo ha risposto così: «Io tecnico del Milan? Solo voci di mercato. Al mio orecchio non è arrivato nulla». Sarà vero? Comunque stiano le cose, Mihajlovic piace alla dirigenza rossonera per la sua fermezza e per la sua forza d’animo. Gran parte dei punti in classifica dei blucerchiati si devono proprio alla sua figura, molto spesso baricentro attorno a cui ruotano sia l’equilibrio tecnico sia quello psicologico.

Leggi anche: