Nuovo Presidente della Repubblica: Prodi, Mattarella e Amato in corsa

Sono due i nomi in ballo per le elezioni del nuovo Presidente della Repubblica. Scegliere chi sarà il nuovo inquilino del Quirinale in realtà prevede un elenco di nomi ben più lungo ma ormai i due principali partiti, quelli che contano il numero più elevato di grandi elettori, sembra stiano puntando su due elementi di spicco. Secondo le ultime indiscrezioni sarebbero al vaglio del Parlamento Mattarella ed Amato con Romano Prodi outsider.

In realtà la questione è molto più complessa. I moderati (leggasi NCD e FI) puntano ad un candidato che sia politico, non di sinistra e che sia in grado di rivestire il ruolo di Presidente della Repubblica unendo un paese ormai spaccato e lacerato. Il PD vorrebbe tenere i ranghi serrati almeno fino al quarto scrutinio quando potrebbe venire fuori il nome del candidato ufficiale del Partito Democratico per la corsa al Colle. In molti vedrebbero con favore l’ipotesi di una donna: in ballo Anna Finocchiaro e la Severino.

Il problema sarà quello di evitare il fuoco amico: i partiti sono alle prese con le scelte dei franchi tiratori che già dai primi scrutini potrebbero dare più di un problema ai due principali schieramenti per la scelta del nuovo Presidente della Repubblica. Grande attenzione anche per le scelte del Movimento 5 Stelle: Romano Prodi rientra a pieno titolo nella schiera di nomi sottoposti alla rete per il voto delle Quirinarie e l’ex Presidente del Consiglio potrebbe attrarre su di sé i voti di molti dissidenti.