Nuovo Stadio Milan al Portello: parlano i residenti (Video)

Continuano le proteste dei residenti nella zona Portello contro la costruzione del nuovo stadio del Milan nei padiglioni dell’ex Fiera. L’impianto sportivo non porterà nessun giovamento ai residenti, al contrario genererà una nuova serie di problemi e appesantirà quelli già esistenti. Ci tengono a precisarlo i cittadini tramite un video realizzato e pubblicato su Youtube.

Perché costruire uno stadio che, anziché valorizzare un’area, rischia di renderla invivibile? Si chiedono i residenti che spiegano, nel corso del video riproposto di seguito, come la costruzione del nuovo stadio del Milan rischia non solo di coprire la visibilità ai palazzi già presenti nell’area Portello, alti meno di trenta metri (altezza che invece avrà lo stadio),  ma anche di appesantire la rete stradale che già attualmente deve far fronte a un abbondante traffico. Lo stadio sarà raggiungibile tramite la metropolitana o i servizi pubblici? Ancora una volta i cittadini, che vivono al Portello e che conoscono bene la loro zona, negano quanto esposto dall’AC Milan. La metropolitana non ha la capienza sostenuta dalla società rossonera.

La costruzione dello stadio del Milan in zona Portello va bocciata per mancanza di spazio: secondo quanto ribadito dai residenti, l’impianto rossonero verrebbe costruito a ridosso del bordo stradale, togliendo spazio al verde già presente. Nel progetto del Milan si era parlato di “zone verdi”. I residenti ci tengono a precisare che queste “zone verdi” verrebbero costruite nell’attico dello stadio e sarebbero spazi del tutto decorativi, non fruibili. Insomma, l’armonia urbanistica non verrebbe affatto rispettata e i residenti in zona Portello non ci stanno: il nuovo stadio del Milan non può sorgere per ragioni oggettive. La protesta continua…

TUTTE LE NOTIZIE SUL NUOVO STADIO

Leggi anche: