Nuovo Stadio Milan: Dipendenti Citroen contro il progetto rossonero

Non solo i residenti del quartiere Portello, anche i dipendenti della sede della casa automobilistica Citroen situata nel medesimo quartiere guardano con diffidenza il progetto sul nuovo stadio del Milan. L’impianto sportivo, infatti, dovrebbe sorgere, qualora Fondazione Fiere desse il suo benestare il prossimo 10 marzo,  proprio in prossimità della sede Citroen e, sentiti minacciati dal progetto del Milan, i dipendenti della casa automobilistica hanno sollevato la questione.

Secondo quanto si apprende da TuttoSport, la dirigenza di Citroen pare aver rassicurato i propri dipendenti tramite una e-mail con la quale si sottolinea come il progetto del Milan relativo al nuovo stadio non poggi ancora su concrete fondamenta e dunque non c’è, per il momento, ancora nulla di cui preoccuparsi. Insomma, la strada che porta alla costruzione del nuovo stadio sembra essere sempre più colma di ostacoli e, qualora giungesse il via libera di Fondazione Fiere Milano, la società rossonera non solo dovrebbe convincere i cittadini residenti in zona Portello, ma dovrebbe anche rassicurare i dipendenti Citroen.

TUTTE LE NOTIZIE SUL NUOVO STADIO DEL MILAN

Leggi anche: