Nuovo stadio per l'Inter: Thohir ci crede

Torna in auge il sogno di uno stadio tutto nerazzurro: secondo quanto riportato dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, infatti, Erick Thohir sarebbe intenzionato a proporre la questione stadio quando sbarcherà a Milano per concludere definitivamente l’operazione di acquisizione della società.

Il progetto, volto ad incrementare le entrate relative al marketing e a fortificare e diffondere il brand Inter, prevedrebbe in prima istanza una modernizzazione dello stadio Giuseppe Meazza, in collaborazione con il Milan, in modo da renderlo eleggibile come sede per la finale della Champions League 2016.

Il Presidente dell'Inter Massimo Moratti

Nel frattempo verrebbe dato il via ai lavori di costruzione del nuovo stadio, che non verrebbe però inaugurato prima del 2019 o addirittura all’inizio del decennio successivo, per non mettere troppa carne al fuoco in un periodo già abbastanza delicato a causa delle attuali congiunture economiche e del passaggio di consegne in atto.

Negli ultimi due anni, la famiglia Moratti aveva accarezzato l’idea di un nuovo stadio e i capitali a disposizione della nuova proprietà indonesiana sembrano aver dato al piano il via definitivo: sono già stati individuati infatti i modelli di stadio ai quali ispirarsi e tre possibili aree di costruzione.

Leggi anche -> Inter, Thohir a Sky: “Un piano per vincere nei prossimi 5 anni”

Leggi anche -> Inter a Thohir, ecco il comunicato ufficiale che chiude la trattativa