Sintesi Padova-Crotone 0-0: Tabellino e Highlights (Serie B 2018-19)

Reti inviolate tra Padova e Crotone.

Reti bianche, un pareggio che alla fine non accontenta nessuna delle due squadre. E’ questo il riassunto della sfida tra Padova e Crotone. Scontro diretto per la salvezza della 27esima giornata del Campionato di Serie B. Occasioni da entrambe le parti ma poca concretezza sotto porta. Andiamo a vedere la sintesi della gara.

Sintesi della gara

3-5-2 per Bisoli che conferma la formazione della vigilia. Minelli; Andelkovic, Cherubin, Trevisan; Morganella, Cappelletti, Calvano, Lollo, Longhi. In attacco la coppia Mbakogu-Bonazzoli. Stesso modulo per Stroppa. Cordaz; Vaisanen, Spolli, Golemic; Sampirisi, Rohden, Benali, Barberis, Milic; Simy, Zanellato.

La prima occasione della gara è dei locali al 17′ Cappelletti parte sul filo del fuorigioco, ma il suo sinistro termina a lato. Al 20′ problemi muscolari per Trevisan che deve lasciare il campo al suo posto Ceccaroni. Al 22′ occasione per i pitagorici, conclusione di Golemic, ottima respinta di Minelli. Nel prosieguo dell’azione Barberis tenta la conclusione per tre volte, con parata finale di Minelli. Al 28′ colpo di testa di Mbakogu a lato, ma l’arbitro aveva già ravvisato una posizione di fuorigioco. Al 39′ destro di prima intenzione di Bonazzoli dopo un bello stop di sinistro, para a terra Cordaz. Al 45′ altro cambio forzato per Bisoli, non ce la fa Cherubin, al suo posto Baraye. Prima frazione di gara che si conclude a reti inviolate.

Secondo tempo

Ripresa che comincia con i padroni di casa in attacco. Al 6′ Lollo pesca Mbakogu, il cui destro viene respinto di piede da Cordaz. All’11’ cross di Bonazzoli per Mbakogu, che non arriva sul pallone per pochi centimetri. Un minuto dopo, Crotone in dieci per l’espulsione di Sampirisi, doppia ammonizione e doccia anticipata per lui. Stroppa intanto si gioca la carta Nalini che entra al posto di Benali. Al 22′ tiro di Bonazzoli, palla a lato. Un minuto dopo, conclusione di Rhoden, Minelli devia in angolo. Nel Crotone entrano anche Molina e Machac. Nel Padova fuori Lollo dentro Cocco. E’ proprio il neo entrato al 41′ che svetta di testa a pochi passi dalla porta, ma la palla termina incredibilmente a lato. Prima del fischio finale c’è tempo per un’ultima azione degli ospiti, colpo di testa di Milic, ma Baraye mette in angolo fortunosamente di schiena.

Formazioni e Video

PADOVA (3-5-2): Minelli; Andelkovic, Cherubin (dal 45′ pt Baraye), Trevisan (dal 20′ pt Ceccaroni); Morganella, Cappelletti, Calvano, Lollo (dal 35′ st Cocco), Longhi; Mbakogu, Bonazzoli. Allenatore: Pierpaolo Bisoli.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Vaisanen, Spolli, Golemic; Sampirisi, Rohden (dal 30′ st Molina), Benali (dal 16′ st Nalini), Barberis, Milic; Simy (dal 34′ st Machach), Zanellato. Allenatore: Giovanni Stroppa.