Palermo-Inter, Iachini: "Si vede la mano di Mazzarri"

Palermo-Inter è una gara delicata per Iachini. Nonostante le rassicurazioni del suo presidente Zamparini (“Rimane con noi altri 5 anni”), il tecnico rosanero vede traballare sempre più la sua panchina. Un punto in due partite e alcune diatribe col direttore sportivo Ceravolo legate alle operazioni concluse in sede di mercato non fanno star tranquillo il tecnico artefice del ritorno in A dei siciliani dopo un solo anno in cadetteria. Alla vigilia del match con i nerazzurri, Iachini ha analizzato la gara che aspetta lui e i suoi ragazzi.

Ecco, nel dettaglio, le sue parole: “I nerazzurri sono molto forti, Mazzarri è un ottimo allenatore e si stanno vedendo le sue idee. È un tecnico che ama particolarmente i dettagli. Ha giocatori importanti, internazionali e noi sappiamo di affrontare una grande squadra. Cercheremo di fare la nostra partita. Non ho mai perso contro di loro? I numeri dicono questo, ma non possiamo dare nulla per scontato”. In Palermo-Inter, Iachini dovrà limitare, e non poco, la verve di Mauro Icardi, uomo più in forma tra i nerazzurri: “Avrà un futuro importante, già a Genova fece intravedere le proprie qualità, seppur in amichevole perché l’abbiamo inserito in prima squadra solo in un secondo momento”.

TUTTO SU PALERMO-INTER

Leggi anche–> Palermo-Inter, le probabili formazioni

Leggi anche–> Andelkovic (Palermo): “Inter, ti sorprenderemo”