Palermo-Juventus, Allegri: "E' la settimana decisiva della stagione"

“E’ la settimana decisiva della stagione“. Così Massimiliano Allegri nella conferenza stampa di vigilia di Palermo-Juventus, in programma domani pomeriggio alle ore 18.00. Il tecnico bianconero dunque non si nasconde, ma poi precisa: “E’ una settimana decisiva, ma dobbiamo pensare a una partita alla volta, prima al Palermo e poi al Borussia Dortmund“.

Dunque sulla gara di domani:Sarà una partita difficile sul piano ambientale, perchè loro sono tranquilli in classifica e quindi avranno la mente libera“. Quindi aggiunge: “Ci sarà lo stadio pieno, giocare contro la Juventus credo che per loro sia un grande stimolo e soprattutto è una squadra che in casa ha costruito questo bel campionato che sta facendo, perchè ha fatto 26 punti in casa e quindi non sarà una partita assolutamente semplice”.

Gli viene chiesto se domani ci sarà del turnover: “Non mi piace parlare di migliori o peggiori: c’è chi ha giocato di più e chi di meno. Ricordo che per lungo tempo non abbiamo avuto Caceres, Asamoah, Barzagli, Romulo e per un bel periodo anche di Pirlo, un giocatore per noi fondamentale.  Prosegue: “Matri è in buone condizioni, abbiamo bisogno di forze fresche, ma difficilmente giocherà insieme a Llorente, per le caratteristiche poco compatibili tra di loro”

Sui centrocampisti:Vidal non deve avere ansia, deve giocare con tranquillità, ora sta meglio fisicamente. Viene valutato solo se fa gol, ma è un centrocampista, andrebbe valutato per la prestazione più che per le reti. Marchisio sta bene, deve saper gestire meglio le partite e fare qualche corsa in meno quando non c’è bisogno. Sturaro è pronto per giocare domani, può giocare al posto di Marchisio o Pogba, con caratteristiche diverse”.

Inevitabile pensare al recupero di Pirlo per Dortmund: “Lo stiamo monitorando giorno dopo giorno, sperando di averlo a disposizione per la Champions, perchè sarebbe un recupero importante per noi“. Su Barzagli: “Ha riassaporato il campo e già è una cosa positiva, ma non se giocherà domani “. Anche Llorente è in dubbio: “Aveva un affaticamento all’adduttore, ieri ha fatto allenamento differenziato, oggi vedremo se potrà essere a disposizione per domani”.

Leggi anche: Come seguire Palermo-Juventus in Diretta Tv, Streaming e Radio

Leggi anche: Palermo-Juventus, l’arbitro è Guida di Torre Annunziata