Paolo Maldini a Milan Channel: "Rimonta in campionato? La vedo dura"

In un momento un po’ delicato per la società di via Turati, è tornato a parlare di Milan l’ex capitano, nonché bandiera rossonera, Paolo Maldini.

Intervistato ai microfoni di Milan Channel, Maldini ha detto la sua su quest’avvio di campionato, non proprio brillante, dei rossoneri mostrando le sue perplessità su un possibile recupero e ritenendo compromesso il cammino verso i primi posti dei suoi ex compagni: “È successo anche quando giocavo io, e con squadre più forti di quella attuale, di essere in questa posizione di classifica: sono annate particolari. La cosa più difficile è cambiare rotta: l’anno scorso il Milan c’è riuscito, qualificandosi miracolosamente in Champions League, ma quest’anno, visto anche le altre squadre, la vedo dura. In questa stagione ci sono squadre migliori rispetto allo scorso anno”.

maldini

Si sofferma anche sulla difesa, per parecchio tempo il suo ambiente naturale, che, soprattutto quest’anno, appare molto vulnerabile: “Possono esserci una serie di motivi, anche a noi capitava quando avevamo un centrocampo più tecnico che fisico. Forse sarà anche un problema di concentrazione. Mexes? Bisogna cercare di controllarsi, pure a me è capitato e ho pagato. Questi errori vanno sanzionati, le quattro giornate di squalifica sono meritate”.

Sul debutto in Prima Squadra del figlio Christian dice: “Le cose bisogna inserirle nel giusto contesto. Lui non gioca titolare, in questo momento, nella Primavera ed è semplicemente successo quello che accade sempre, cioè che chi non gioca in Primavera va ad aiutare la prima squadra se c’è bisogno”.

Leggi anche-> Milan, si allungano i tempi di recupero di Kakà

Leggi anche-> Milan: Rami primo acquisto di gennaio

Leggi anche-> Milan: dopo la sosta rientrano De Sciglio, Silvestre e Birsa