Parma, Manenti: “Salvo la società: pagamenti pronti”

Parma, si insedia Manenti alla presidenza del club e promette: “Salvo la società, i pagamenti sono pronti“. È un Giampietro Manenti determinato quello che si presenta alla stampa per ufficializzare il nuovo organigramma del Parma e per illustrare come poter salvare questa squadra, che fino a pochi giorni fa era nel caos più totale. Il primo scoglio è quello rappresentato dai pagamenti, che devono avvenire entro lunedì 16 febbraio, pena altre penalizzazioni in classifica.

“Giovedì dì notte abbiamo chiuso l’operazione, in questi giorni sono state assegnate le cariche e a breve verrà composto il cda. Abbiamo preso il Parma a ridosso di scadenze importanti, ma conto di farcela, spiega Manenti, che poi focalizza l’attenzione sui bonifici da pagare: “L’impegno sull’immediato lo abbiamo quantificato: ci prenderemo a carico l’intero debito irpef più qualche stipendio. Poi entro il 20-22 salderemo tutti gli altri stipendi arretrati. L’altro ieri sono state raccolte le firme. Ieri abbiamo disposto tutto. Al massimo domani mattina partiranno le prime tranche. La squadra può stare tranquilla? Diciamo di sì”. 

Leggi anche: