Parma-Milan 4-5: partita spettacolare dei rossoneri ma è già allarme difesa?

Il Milan torna in vetta alla classifica di serie A dopo diversi mesi dall’ultima volta e riassapora il sapore di qualcosa di importante anche grazie al grande entusiasmo e alla voglia di dare il massimo per questi colori impartita da Inzaghi ai suoi ragazzi. Ottima la gara del Milan che sembra aver dimenticato le cose negative viste nello scorso campionato con Allegri prima e Seedorf poi e soprattutto senza elementi come Balotelli che parzialmente vincolavano il gioco dell’intera squadra.

Grande gara di Jeremy Menez, anche se un po’ tutta la squadra ha girato molto bene: ora la gara con la Juventus anche se certamente c’è un dato, non da poco, che balza agli occhi. Troppi i cinque gol subiti in appena due gare da parte della formazione di Inzaghi che sembra soffrire troppo in fase difensiva, seppur accompagnata da un attacco che non certo lascia la porta avversaria con le ragnatele.

Va corretto qualcosa a partire dalla prossima gara in cui mancheranno Bonera squalificato e con ogni probabilità il portiere Diego Lopez protagonista dell’autogol di De Sciglio. Va migliorato qualcosa soprattutto su palle alte e calci piazzati che da tempo mettono in crisi il Milan, anche se Inzaghi ha tutto il tempo di poter lavorare con serenità a quello che sarà il prosieguo della stagione. Al momento la coppia centrale di difesa ideale è quella composta da Alex e Zapata anche se non è da escludere che Superpippo contro i bianconeri possa decidere di schierare il francese Rami. Tutto da vedere, ma intanto i tifosi del Milan possono gioire per la prima volta dopo mesi e mesi.

Leggi anche: