Parma, Roberto Donadoni a rischio esonero?

A Parma tira una brutta aria. Secondo indiscrezioni dell’ultima ora, l’allenatore dei ducali Roberto Donadoni potrebbe essere a rischio esonero. Il tecnico dei crociati dopo la sconfitta contro l’Udinese potrebbe pagare a caro prezzo l’inizio deludente di campionato. Con 14 gol subiti il Parma ha la peggior difesa della Serie A, un dato che potrebbe far riflettere il presidente Tommaso Ghirardi e il direttore sportivo Pietro Leonardi. Certo, le colpe delle debacle del Parma contro Milan e Udinese non sono soltanto del mister, che ha dovuto correre ai ripari dopo gli infortuni di due perni come Mattia Cassani e Gabriel Paletta. Ciò che gli contestano alcuni tifosi sui vari forum sono le scelte troppo offensive nonostante un organico ridotto.

Un cambio di modulo, invece del 4-3-3 si potrebbe ipotizzare un 4-4-2 più coperto, potrebbe fare al caso del Parma. Donadoni per la sfida contro l’Udinese ha apportato qualche cambio significativo, come panchinare un Francesco Lodi soltanto parente lontano di quello di Catania di due anni fa, lanciando il giovanissimo Josè Mauri che l’ha ripagato con un gol e tante giocate di classe. Donadoni è costretto ad utilizzare un centrale come Pedro Mendes da terzino destro. Le responsabilità potrebbero essere additate a chiunque tranne che a lui, per le scelte sbagliate di mercato, per la sfortuna in infermeria, ma come succede sempre nel calcio italiano, a farne le spese potrebbe essere proprio l’allenatore, in carica dal 2012.

TUTTE LE NOTIZIE SUL PARMA CALCIO

Leggi anche –> Gli highlights ed i gol di Udinese-Parma 4-2

Leggi anche –> Problemi al cuore per Biabiany, aritmia cardiaca