Pasqual-Milan, Pradè: "Non c'è stata nessuna offerta"

In casa Fiorentina si è scatenato un vero e proprio “caso Pasqual“. Il difensore, su cui il Milan ha puntato gli occhi in questo mercato di gennaio, ha chiesto maggior rispetto alla società al termine del match vinto nella 19a giornata di Serie A contro il Chievo. Secca la riposta di Pradè, DS della Fiorentina,rimasto deluso dal comportamento tenuto da Pasqual: “Siamo molto seccati. Il difensore ha sbagliato i tempi e i modi. Non era un argomento da trattare al termine di una partita soprattutto perché è da qualche giorno che stiamo parlando di rinnovo con il suo procuratore”.

Pasqual nelle sue dichiarazioni aveva fatto riferimento a un’offerta del Milan rifiutata dalla Fiorentina, Pradé, però, ha specificato: “Non ci è arrivata nessuna offerta da parte del Milan. Se poi per offerta si intende prendere il calciatore e continuare a pagargli l’ingaggio, quella non è un’offerta”. Insomma, Pradè non utilizza mezzi termini né con Pasqual, né con il Milan. Certo è che se i rossoneri vogliono il difensore dovranno abbandonare l’ipotesi del prestito.

Leggi anche: