Passi avanti per il nuovo stadio di Milano: niente demolizione per San Siro ma il sindaco ha dubbi sul progetto

Per la prima volta è arrivato un parere ufficiale da parte del Comune di Milano a proposito del nuovo stadio che ospiterà in futuro le partite di Milan e Inter: con 27 voti a favore il progetto sembra destinato ad andare avanti senza abbattere lo storico impianto del Meazza, che ancora oggi ospita le partite di nerazzurri e rossoneri.

Il San Siro infatti è stato definito “iconico e un luogo che ha rilevanza nazionale e internazionale per tutti gli appassionati di calcio”, quindi con opportune modifiche come più zone verdi e riduzione delle costruzioni inizialmente programmate.

Il sindaco della città Sala si è tuttavia dichiarato dubbioso sul progetto attuale, invitando le società a modificarlo, come rilevato da ANSA:

Sono felice ci sia stata questa votazione favorevole ma ad oggi i progetti non sono accettabili: da qui dovrà partire una discussione più fitta con Milan e Inter, il piano che hanno proposto è troppo sbilanciato a loro favore mentre dobbiamo fare anche gli interessi del Comune“.