Prandelli risponde alla Juventus: “Chiellini ha dato la sua disponibilità”

Un vero e proprio botta e risposta tra Conte e Prandelli sulla convocazione in Nazionale di Chiellini. E’ quello che è andato in scena tra ieri e oggi con le accuse lanciate dal tecnico della Juventus e la difesa del commissario tecnico azzurro: “Il medico della Juve ha mandato al nostro medico un messaggio prima della gara: ‘Tutti i ragazzi stanno bene e Chiellini sta facendo il riscaldamento’. E se qualcuno della Juventus ha qualcosa da dirmi, mi può telefonare”.

Ma si vede a occhio nudo che Prandelli non ci sta e che questa polemica con i bianconeri proprio non se l’aspettava e così precisa: “In questi anni abbiamo avuto un rapporto continuo con tutti gli allenatori. Due anni fa abbiamo fatto il giro dell’Italia da tutti i club e a tutti abbiamo dato la massima disponibilità, 24 ore su 24, 7 giorni su 7. I nostri medici, negli ultimi 15 giorni prima di una convocazione, sentono i loro colleghi dei club e a tutti, allenatori compresi, abbiamo sempre detto che chiameremo i giocatori che vanno in campo o in panchina. Io ho il diritto di convocarli. Così è stato per De Sciglio, mentre Balotelli non era nemmeno in panchina. Contro la Spagna è l’ultima partita importante prima del Mondiale e Chiellini ha dato la sua disponibilità”.

Leggi anche — > La convocazione di Chiellini in Nazionale fa infuriare la Juventus

Leggi anche — > Mondiali Brasile 2014, l’Italia perde i pezzi e aumentano i dubbi di Prandelli