Premio Bearzot 2015, vince Allegri

Allegri ha vinto il premio Bearzot 2015

A chi se non ad Allegri poteva andare uno dei premi individuali più importanti per quanto riguarda il lavoro degli allenatori.

Carlo Tavecchio, Presidente della FIGC, insieme a Giancarlo Abete formavano la giuria che ha riconosciuto il lavoro svolto dal mister toscano e lo hanno premiato con il premio “Enzo Bearzot”.

Questo riconoscimento, prima di Allegri, era stato vinto da Carlo Ancelotti, ma prima ancora da Cesare Prandelli, Walter Mazzari e Vincenzo Montella.

Le più alte cariche della FIGC hanno voluto sottolineare il grande lavoro dell’attuale allenatore della Juventus che con i risultati ha dimostrato di essere un mister di alto livello e, soprattutto, ha fatto ricredere un po’ tutti quanti, dai tifosi agli addetti ai lavori.

La Juventus di Allegri sta viaggiando in maniera importante verso il probabile quarto Scudetto consecutivo, obbiettivo quasi centrato, e poi vuole continuare a stupire in Champions League. L’unico ostacolo che sembra difficile da superare è la Coppa Italia. I bianconeri dovrebbero segnare almeno due goal alla Fiorentina di Montella per accedere alla finale.