Prima Divisione Lega Pro: i risultati e punto della situazione

Una Prima Divisione che dalla prossima stagione si prepara ad una vera e propria rivoluzione, con l’avvio della riforma che porterà ad un’unica Lega Pro, pertanto in questo campionato mancheranno le retrocessioni dalla ex serie C1. In questa fase però non mancano i risultati a sorpresa, nonostante le squadre che occupano la seconda parte della classifica non abbiano più nulla da chiedere al proprio campionato.

Nel girone A la Virtus Entella è ormai ad un passo dalla serie B: la squadra ligure vola a più nove dalla Pro Vercelli che non va oltre lo 0-0 a Pavia ed ora deve anche guardarsi alle spalle dal Vicenza, sempre più in ascesa, vincitore in casa contro il Lumezzane. Torna a vincere la Cremonese che ora può seriamente sperare di arrivare al secondo posto, distante appena tre punti: Della Rocca e Francoise regalano il primo successo a mister Dionigi contro un San Marino fuori da tutti i giochi essendo ultimo. Pareggio dal sapore di playoff tra Como e Albinoleffe, un 2-2 pieno di emozioni e deciso all’88’ dalla doppietta di Valoti per i seriani. Resta a ridosso dei grigiorossi la squadra comasca, con alle spalle il Sudtirol che batte a domicilio la Feralpi Salò (1-3) costringendo la formazione di Remondina a dire addio ai sogni play-off, distanti 6 punti. Pareggio per 1-1 tra Venezia e Savona che restano appaiate a 37, in piena zona play-off. Ininfluente la vittoria della Carrarese per 1-0 sulla Pro Patria.

Ecco la CLASSIFICA:

  1. Entella                53
  2. Pro Vercelli      44
  3. Vicenza               42
  4. Cremonese        41
  5. Como                   38
  6. Sudtirol              37
  7. Venezia               37
  8. Savona                37
  9. Albinoleffe        35
  10. Feralpisalò        29
  11. Carrarese           27
  12. Lumezzane        27
  13. Reggiana            25
  14. Pro Patria          24
  15. Pavia                    19
  16. San Marino        17

Nel girone B invece va in fuga il Frosinone che vola a +5 sul Perugia: la formazione di Stellone batte in casa il Prato per 2-0 a differenza degli umbri che non vanno oltre lo 0-0 in casa del L’Aquila che blinda la zona play-off. A sei punti dai ciociari il Lecce che con una tripletta di Miccoli liquida il Pontedera, ormai sempre più in crollo e vicino a dire addio alla zona play-off: avanza anche il Catanzaro che nel finale di partita sconfigge il Grosseto che perde un importante treno per agganciare la zona spareggi. Pareggio per 2-2 tra Pisa e Benevento con grandi emozioni durante tutta la gara: toscani sempre avanti ai sanniti che tengono a distanza anche la Salernitana che beneficia dei tre punti a tavolino per la mancata disputa della sfida contro la Nocerina. Può sperare nei play-off anche il Gubbio che vincendo 2-0 a Barletta vede la zona spareggi distante solo tre punti, e un Pontedera sempre più in fase calante. Nelle zone basse, vittoria per 2-0 dell’Ascoli nei confronti del Viareggio.

Ecco la CLASSIFICA:

  1. Frosinone      55
  2. Perugia           50
  3. Lecce               49
  4. Catanzaro      45
  5. L’Aquila          43
  6. Pisa                  43
  7. Benevento     40
  8. Salernitana    38
  9. Pontedera      37
  10. Prato                36
  11. Gubbio            35
  12. Grosseto         34
  13. Viareggio        24
  14. Ascoli               21
  15. Barletta           21
  16. Paganese        13
  17. Nocerina        13

*NOCERINA ESCLUSA DAL CAMPIONATO

Leggi anche -> Le PRIME PAGINE dei quotidiani sportivi

Leggi anche -> Messi da record: ancora una tripletta contro ….