Primavera, Brescia-Milan 3-2: Comotti frena i ragazzi di Inzaghi

Battuta d’arresto per la Primavera di Inzaghi, l’anticipo del ‘San Filippo’ tra Brescia e Milan valevole per la nona di campionato si conclude, infatti, con una sconfitta per i rossoneri battuti dai padroni di casa per tre reti a due.

Partita ricca di colpi di scena con il Milan che passa in vantaggio dopo soli due minuti per un’autorete del Brescia nata da un pasticcio della retroguardia in cui Di Molfetta approfitta mettendoci lo zampino e insaccando la palla in rete. Nell’arco di tre minuti i rossoneri subiscono prima il pareggio poi la rimonta dei padroni di casa nonostante le tante occasioni da goal costruite e i tanti tiri sprecati.

primavera milan

Al ventesimo minuto del secondo tempo arriva il pareggio di Di Molfetta che con un destro dagli 11 metri che va a gonfiare la porta.  I rossoneri sprecano diverse occasioni da goal dominando su un Brescia rimasto nel frattempo in dieci per espulsione di Gargiulo su fallo di Tamas. Il match si termina con il terzo goal dei padroni di casa ad opera di Comotti e nonostante i cinque minuti di recupero concessi, il Milan non riesce a recuperare il risultato.

In attesa dei prossimi scontri diretti con Atalanta e Inter, i ragazzi da domani si concentreranno sulla sfida di Youth League con il Celtic Glasgow, partita in programma per martedì 26 novembre.

Leggi anche -> Vrsaljko: “Saremo pronti a lottare contro il Milan”

Leggi anche -> L’agente di El Shaarawy apre al Galatasaray

Leggi anche -> Milan-Genoa: le probabili formazioni