Probabili formazioni Genoa-Juventus: Conte ritrova Tevez e Bonucci

L’incredibile stop interno contro la Fiorentina agli ottavi di finale di Europa League ha destato perplessità nell’ambiente bianconero, ancora scosso per il gol di Mario Gomez che ha seriamente compromesso i piani della truppa di Conte, inizialmente proiettata verso la finale dello Stadium. Per riscattere lo scivolone e legittimare la prima posizione in campionato la Juve cercherà di espugnare un campo caldo e difficile come il Ferraris, nello scontro con il Genoa di Gasperini.

QUI GENOA- I padroni di casa propongono il consueto 3-4-3 con il tridente composto da Konatè, Gilardino e l’ex Beppe Sculli, mentre l’altro ex dell’incontro, Marco Motta, agirà sulla fascia destra. In difesa confermato Burdisso, che sarà affiancato da capitan Portanova e da Gianluca Marchese. A sinistra è ballottaggio tra De Ceglie e Antonelli, con il secondo favorito sul terzino di scuola bianconera.

QUI JUVE- Conte ritrova l’infortunato Tevez e schiera, salvo sorprese dell’ultima ora, il miglior undici a sua disposizione: Buffon tra i pali, Chiellini e i rientranti Bonucci e Barzagli in difesa, Lichtsteiner e Asamoah sulle fasce e il trio Pirlo-Vidal-Pogba in mezzo al campo. A far compagnia all’Apache nel reparto offensivo ci sarà Fernando Llorente, che è sceso in campo anche nei minuti finali di Juventus-Fiorentina.

Ecco le probabili formazioni:

GENOA (3-4-3):

Perin, Burdisso, Portanova, Marchese, Motta, Bertolacci, Matuzalem, Antonelli, Sculli, Gilardino, Konaté. A disp: Bizzarri, De Maio, Albertoni, Sturaro, Fetfatzidis, Cabral, De Ceglie, Centurion, Calaiò. All. Gasperini

JUVENTUS (3-5-2):

Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner, Pirlo, Vidal, Pogba, Asamoah, Tevez, Llorente. A disp: Storari, Rubinho, Caceres, Ogbonna, Peluso, Padoin, Isla, Marchisio, Giovinco, Osvaldo, Quagliarella. All. Conte

Formazioni Genoa-Juve

Leggi anche –> Probabili formazioni Cagliari-Lazio: Candreva assente, Keita titolare

Leggi anche –> Probabili formazioni Roma-Udinese: Totti e Taddei in campo dall’inizio