Prossimo allenatore Nazionale Italiana: anche Capello e Zaccheroni in lista?

Dopo l’uscita della Russia ieri dal Mondiale si conclude un autentico fallimento italiano: prima Prandelli con l’Italia fuori, poi Zaccheroni con il Giappone ed infine Fabio Capello, che era stato illuso dal gol di Kokorin. Ieri l’esonero di Capello, la Russia vuole prepararsi al meglio per i prossimi mondiali che si terranno proprio nella nazione russa e non si può partire da un fallimento come questo. Oggi le dimissioni di Zaccheroni, che dopo la sconfitta con la Colombia aveva lasciato il campo quasi in lacrime.

Da una grande vittoria, come quella della Champions firmata Ancelotti, a tre fallimenti tutti italiani. Rose scarse per una competizione del genere o è finito quel ciclo italiano che alcuni ci hanno invidiato per qualche anno? Le risposte non si trovano e forse non le sapremo mai, ci sono solo i risultati che parlano, dicono che stavolta il calcio italiano e i suoi interpreti hanno fallito.

Nonostante questo, sia Capello che Zaccheroni potrebbero essere i futuri allenatori della nazionale italiana, rimasta orfana di commissario tecnico. I due hanno già avuto esperienze con delle nazionali e adesso che sono disoccupati, invece di ripartire con un club, potrebbero continuare con una nazionale, e perchè no, quella del proprio paese.

L’idea Capello sembra troppo lontana, l’ex allenatore della Juve ormai è lontano da anni dall’Italia, preferirebbe altre esperienze all’estero, poi a questo si aggiunge un ingaggio molto elevato. Zaccheroni invece potrebbe rappresentare un’ipotesi più che concreta.

Leggi anche –> Prossimo allenatore Italia: Mancini e Allegri in pole
Leggi anche –> Giappone-Colombia: Mondragon in campo a 43 anni, è record