Prova tv per Juan Jesus: tre giornate di squalifica per il brasiliano?

Oltre a Samuel, l’Inter per la prossima partita dovrà rinunciare anche a Juan Jesus. L’assenza del brasiliano, però, potrebbe essere più lunga del previsto perché il numero 5 interista potrebbe ricevere un lungo stop dal Giudice Sportivo qualora fosse applicata la prova televisiva per il colpo rifilato a Romagnoli negli ultimi minuti di Roma-Inter.

Sebbene il gesto sia meno violento di quello di De Rossi nei confronti di Icardi, molto dipenderà dal referto dell’arbitro Bergonzi. Se il direttore di gara dichiarerà di aver visto qualcosa allora non ci saranno conseguenze, diversamente si aprirebbero scenari “pericolosi” per il brasiliano e per l’Inter.

Secondo La Gazzetta dello Sport, infatti, i risvolti potrebbero essere pesanti: “Nel caso del brasiliano si profila la prova tv come per De Rossi, anche se oggettivamente i due gesti sono diversi (come diversa è la reazione di Icardi e Romagnoli). Per questo, anche vista la contemporaneità, l’Inter si aspetta una diversificazione della sanzione. Difficilmente Bergonzi scriverà di aver visto qualcosa e, sulla base della giurisprudenza in caso di ricorso al mezzo televisivo, la previsione è di tre giornate di stop: quelle comminate finora quando sottolineata la condotta violenta. A quel punto con ogni probabilità scatterà il ricorso dell’Inter”.

GUARDA IL VIDEO DEL PUGNO DI JUAN JESUS A ROMAGNOLI