Prova Tv, tre giornate a Chiellini per gomitata a Pjanic

Il difensore della Juventus Giorgio Chiellini è stato squalificato per tre giornate dal Giudice Sportivo, dopo la gomitata a Pjanic nella sfida con la Roma. Nel comunicato ufficiale si legge: “Le immagini televisive documentano che, nelle circostanze segnalate, in occasione della concessione alla squadra bianconera di un calcio di punizione in prossimità dell’area di rigore avversaria, il calciatore Chiellini si era collocato a contatto con la barriera formata dai calciatori giallorossi”.

DAL NOSTRO NETWORK

    No feed items found.


Qui la rilevazione delle immagini: “All’atto dell’esecuzione del calcio di punizione, con il presumibile intento di prevenire che il calciatore avversario Pjanic ostacolasse l’azione di un compagno di squadra entrato palla al piede nell’area di rigore, lo contrastava a stretto contatto, alzando il braccio sinistro e colpendo con il gomito al volto l’antagonista, che cadeva dolorante al suolo. L’arbitro interveniva concedendo un calcio di punizione a favore della squadra capitolina senza adottare alcun ulteriore provvedimento”, si legge nella nota firmata da Tosel.

Il Giudice ha quindi ritenuto che il colpo inferto da Chiellini con il gomito sinistro al volto di Pjanic “…integri gli estremi della condotta violenta che, se non vista dall’arbitro, legittima la prova televisiva”. Da qui la massima sanzionabilità pari a tre giornate di squalifica.

Leggi anche — > Prova Tv Chiellini: la richiesta della Procura Federale

Leggi anche — > Roma-Juventus, Chiellini a rischio Prova Tv per gomitata a Pjanic