PSG-Leverkusen 2-1: francesi ai quarti di finale di Champions League

Il PSG delle stelle approda ai quarti di finale della Champions League eliminando il Bayer Leverkusen che al Parco dei Principi non riesce nell’utopica impresa di ribaltare lo 0-4 interno subito nella gara di andata dai fuoriclasse in maglia francese.

Finisce 2-1 per i padroni di casa una partita utile solo per le statistiche, in cui il tecnico francese Laurent Blanc ne ha giustamente approfittato per lasciare in panca e far rifiatare qualche titolare, come ad esempi i nazionali italiani Verratti e Thiago Motta.

La gara del Parco dei Principi si è subito fatta in salita per i campioni di Francia, che dopo 6 minuti di gioco sono andati in svantaggio: bell’azione sulla destra dell’italiano del Leverkusen Caldirola con cross pennellato al centro per la testa di Sam che poco controllato da Marquinhos batte Sirigu.

La rete dei tedeschi però risveglia i padroni di casa che al 13′ pareggiano il conto con lo stesso Marquinhos che di testa batte Leno. Nel primo tempo, al 28′, Roflos si fa parare da Sirigu il rigore del possibile 1-2. Da segnalare anche una traversa di Ibrahimovic. Nella ripresa, poi, è Lavezzi a siglare il gol vittoria per il PSG.