Ranking Mondiale 2014, Milan solo 159°

Come riportato nell’edizione di ieri de ‘La Gazzetta dello Sport’, l’ IFFHS (Istituto internazionale di storia e statistica del calcio) ha recentemente pubblicato il ranking dei club mondiali relativo all’anno 2014. Tale classifica rispecchia in sostanza il numero di vittorie – e quindi punti – ottenuti da ciascuna squadra nel corso degli ultimi dodici mesi. Come ampiamente previsto, le prime della classe sono Real Madrid (con 381 punti) e Bayern Monaco, rispettivamente prima e seconda; alle loro spalle Atletico Madrid, terzo, e Barcellona, quarto.

Per quanto concerne l’Italia, il miglior piazzamento è quello ottenuto dalla Juventus, classificatasi in sesta posizione e preceduta dalla sorpresa colombiana del Nacional Medellin. Alle spalle della Juve, al settimo posto, c’è il Napoli di Rafa Benitez a pari merito con l’Arsenal. Più staccata, invece, la Fiorentina di Vincenzo Montella, che ha chiuso al 22° posto; ancora più indietro Roma e Torino, appaiate al 40° posto. Poco più giù c’è l’Inter, che finisce al 56° posto e chiude il gruppo delle italiane presenti nelle prime 100 posizioni.

Per trovare il Milan, infatti, bisogna scendere fino al 159° posto, avendo la squadra rossonera totalizzato ‘solo’ 102 punti. Un risultato tutt’altro che esaltante quindi e ben lontano dagli standard ai quali il popolo rossonero e l’Europa intera sono sempre stati abituati. Intendiamoci, tale classifica conta fino ad un certo punto e non può di certo rispecchiare più di tanto i reali valori di una squadra; è innegabile, però, che faccia una certa impressione ritrovare così indietro un Milan che, negli ultimi decenni, è stato protagonista e dominatore assoluto del calcio europeo. Infine, qualche posizione più su c’è la Lazio che chiude, anch’essa con un risultato piuttosto deludente, finendo il 2014 al 142° posto.

Leggi anche: