Real Madrid-Juventus: probabili formazioni, Conte pensa al 4-3-1-2

Sale l’attesa per la supersfida di domani sera tra Real Madrid e Juventus, match valido per la terza giornata del gruppo B di Champions League. I “blancos”cercano l’allungo decisivo per chiudere subito la pratica qualificazione, i bianconeri invece hanno un bisogno disperato di punti per rimanere in corsa in un girone diventato complicato dopo i pareggi con Galatasaray e Copenaghen.

Champions League Logo

Morale alto in casa Real dopo la vittoria sul Malaga che ha permesso di avvicinare in classifica Barcellona e Atletico Madrid. Carlo Ancelotti deve fare a meno solo del lungodegente Xabi Alonso, per il resto tutti disponibili compreso Gareth Bale che ha recuperato dal problema fisico. Il tecnico dovrebbe confermare il 4-2-3-1  con Casillas titolare al posto di Diego Lopez, Khedira e Modric in mediana e col trio delle meraviglie Ronaldo-Isco-Bale alle spalle dell’unica punta Benzema.

La Juventus cerca il riscatto dopo la debacle di Firenze e, secondo le ultime indiscrezioni, Conte starebbe pensando di cambiare modulo e passare al 4-3-1-2 per arginare la forza d’attacco del Real. In difesa quindi spazio al rientrante Caceres come terzino destro con Marchisio nel ruolo di trequartista dietro la coppia Tevez–Llorente. Il trio di centrocampo sarebbe in questo caso composto da Pirlo, Pogba, e Vidal. In alternativa il tecnico bianconero potrebbe scegliere il 3-5-1-1 con Isla e Asamoah sugli esterni e Marchisio alle spalle dell’unica punta Tevez.

Ecco le probabili formazioni.

Real Madrid (4-2-3-1): Casillas; Arbeloa, Pepe, Ramos, Marcelo; Khedira, Modric; Ronaldo, Isco, Bale; Benzema. All: Ancelotti.

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Caceres, Barzagli, Bonucci, Chiellini; Vidal, Pirlo, Pogba; Marchisio; Tevez, Llorente. All. Conte

real juve

Leggi anche–> “La Nazione” titola “Juve merda” e la foto fa il giro del web
Leggi anche–> Amarcord Real Madrid-Juventus: la storia di Zidane