Ribery non andrà ai Mondiali 2014: l'infortuno alla schiena lo ferma

Mancano sei giorni all’inizio del Mondiale in Brasile e ormai le squadre sono pronte per l’avventura sudamericana. Le rose dei 23 sono state ufficializzate e le sorprese non sono state poche; dall’esclusione di Rossi per l’Italia a quella di Kakà per il Brasile oppure quella di Tevez per l’Argentina anche se la non convocazione del bomber della Juventus era cosa nota a molti.

Tuttavia il Mondiale 2014 sarà anche orfano di top player infortunati come Falcao che ha rinunciato a giocare per la Colombia a causa dell’infortunio al ginocchio, il colombiano non sarà l’unica star a non giocare in Brasile dato che è di poco fa la notizia che Frank Ribery resta a casa frenato dai dolori alla schiena. La talentuosa ala del Bayern Monaco e della nazionale francese aveva già saltato  le prime due amichevoli di preparazione contro Norvegia e Paraguay e nonostante ciò il ct Deschamps aveva comunque inserito l’esterno nella lista dei 23 sperando nel “miracolo” dello staff medico.

Come da regolamento Ribery dovrà essere sostituito da una riserva, in questo caso sarà Remy Cabella centrocampista del Montpellier a prendere il posto dello sfortunato esterno bavarese, la Francia perde uno dei calciatori più talentuosi della sua rosa e vede diminuire le possibilità di vincere la Coppa in Brasile.

Leggi anche –> Convocazioni Mondiali 2014: Rossi si sfoga su Twitter per l’esclusione

Leggi anche –> Convocati Nazionale Italiana per i Mondiali 2014: la lista

Leggi anche –> Llorente non va ai Mondiali: Del Bosque lo esclude dai 23 della Spagna