Risultati e Classifica Serie B, 28esima giornata

Ventuno gol, sette espulsi, quattro vittorie esterne, un solo pareggio e un rigore sbagliato: sono questi i numeri parziali della 28esima giornata del campionato di Serie B, a cui manca il posticipo del lunedì tra Juve Stabia e Palermo (ultima contro prima).

Ottime le prestazioni esterne di Reggina e Latina: i calabresi battono 3-0 a domicilio il Carpi (rovina la giornata amaranto il brutto gesto di Sbaffo che mostra il dito medio agli avversari) mentre i laziali vincendo 2-0 sul campo di un Brescia in piena crisi (esordio no per il nuovo allenatore Iaconi) irrompono in zona play-off confermandosi tra le squadre che cercheranno fino alla fine di staccare il pass per la massima serie. Attualmente i nerazzurri di Breda sono terzi alle spalle del duo Palermo-Empoli. Bene anche il Siena, che a Trapani fa entrare Pulzetti e vince il match grazie ad una sua doppietta.

Vittoria interna per il Bari contro il Lanciano (decide Cippitelli): dal San Nicola arriva anche l’episodio più singolare della giornata con Nadarevic espulso dopo aver tentato di mordere alle caviglie un avversario. Prima vittoria del 2014 per il Pescara di Cosmi (Pelizzoli para un rigore a Gagliardini) mentre vincono in casa anche Ternana e Crotone. Unico pari della giornata il 2-2 tra Padova e Modena: da vedere la spettacolare marcatura del biancoscudato Improta, quella del definitivo pari.

Risultati e marcatori 28esima giornata Serie B Eurobet
EMPOLI-AVELLINO 0-1
 (giocata ieri) – 57′ Izzo
BARI-LANCIANO – 33′ Cippitelli
BRESCIA-LATINA – 4′ Jonathas, 30′ Paolucci
CARPI-REGGINA – 64′ Lucioni, 69′ Sbaffo, 79′ Di Michele
CROTONE-CITTADELLA – 2′ Giannone, 81′ Ishak
NOVARA-SPEZIA – 24′ Sansovini, 77′ Faragò
PADOVA-MODENA – 15′ Babacar (M), 39′ Thiago (M), 61′ Cuffa (P), 64′ Importa (P)
PESCARA-CESENA – 44′ Zuparic (P), 57′ Politano (P),
TERNANA-VARESE – 18′ Zito, 82′ Litteri
TRAPANI-SIENA – 64′ e 88′ Pulzetti
JUVE STABIA-PALERMO lunedì ore 20.30

CLASSIFICA: Palermo 50*, Empoli 46, Latina 45, Avellino 44 e Lanciano 44, Cesena 43, Trapani e Crotone 42, Spezia 39, Pescara 38, Carpi 38*, Brescia 37, Siena 36, Modena e Varese 36, Ternana 35, Bari 32, Novara 31, Reggina 25, Cittadella 23, Padova 22*, Juve Stabia 15*.