Rivincita Juve: quando Llorente e Tevez venivano chiamati "flop player" (foto)

Si è conclusa la 26esima giornata del campionato di Serie A che vede sempre la Juventus di Antonio Conte guidare la classifica. Grazie alla vittoria per 2-0 in casa del Milan, i bianconeri si sono portati a +11 sulla Roma (che ha una partita da recuperare) e raggiungendo quota 69 punti in campionato. La partita è stata spettacolare per il gioco espresso da entrambe le squadre ma i protagonisti della vittoria juventina sono i due attaccanti: Carlitos Tevez e Fernando Llorente.

Lo spagnolo ha siglato il gol dello 0-1 nel momento migliore del Milan mentre l’argentino ha chiuso definitivamente il match con un gol a dir poco spettacolare.

Grazie alle due reti messe a segno a San Siro, la coppia Llorente-Tevez ha segnato complessivamente 26 gol di cui 15 gol siglati dall’Apache e il resto dal Re Leone bianconero. Le prestazioni delle due punte sono state decisive per le vittorie della Juventus e ora tutti esaltano i nuovi gemelli del gol. Tuttavia c’è da ricordare che quando il direttore sportivo Giuseppe Marotta portò a Torino l’Apache per 8 milioni di euro, alcuni giornali criticarono le scelte della dirigenza bianconera inveendo anche contro l’Apache considerato secondo loro un calciatore finito sulla via del tramonto e in evidente sovrappeso, mentre per altri era uno sfascia-spogliatoio.

Per fortuna nel calcio a parlare è sempre il campo e così Carlitos Tevez ha risposto nel migliore dei modi anche a coloreo che sul web l’avevano definito “flop player” quando ad inizio anno la Juventus non aveva ancora ingranato la marcia giusta.

Simile accoglimento ha ricevuto anche lo spagnolo Fernando Llorente. Acquistato già nello scorso anno a parametro zero dall’Atletico Bilbao si è unito alla squadra in questa estate. L’acquisto dello spagnolo aveva fatto storcere il naso a molti poichè non era definito all’altezza di essere considerato un top player.

Così quando nell’inizio di stagione, il Re Leone era un oggetto misterioso e quasi mai utilizzato da Antonio Conte, la stampa avversaria ha creduto che fosse sulla via di lasciare Torino e fu definito dagli stessi bidone e uomo copertina solo per la sua bellezza. Per fortuna dei tifosi bianconeri così non è stato anzi, Llorente è esploso dopo aver segnato la sua prima rete contro l’Hellas Verona e si è fatto valere anche in Champions mettendo a segno due reti contro il Real Madrid.

Quindi Tevez-Llorente da flop a top del campionato. In molti si sono ricreduti e non hanno potuto negare l’evidenza. E’ proprio vero che la vendetta è un piatto che va servito freddo.

ECCO UNA FOTO TROVATA IN RETE 

Tevez e Llorente flop

Leggi anche –> Milan-Juventus 0-2, salvataggio di Bonucci sulla linea di porta (video)

Leggi anche –> Juve, pareggio e critiche: dopo il 2-2 arriva l’ingiustificata gogna mediatica