Rocchi arbitro finale Champions League: bufala o realta?

Bufala o realtà? Da qualche giorno circolano sul web voci riguardanti la designazione dell’arbitro che dirigerà la finale di Champions League a Berlino. Stando ai rumours dovrebbe trattarsi proprio di Rocchi, ormai conosciuto e pluricondannato per i presunti errori arbitrali commessi durante la partita Juventus-Roma, disputata quasi dieci giorni fa, ma ancora attuale dal momento che nemmeno la Nazionale di Antonio Conte è riuscita a far parlare d’altro i giornalisti.

L’arbitraggio di Rocchi ha sollevato un vero e proprio polverone mediatico: dai botta e risposta targati Totti-Nedved, alle ire della moglie di Andrea Agnelli; dai pareri più disparati del mondo giornalistico, al caso politico da dibattere in parlamento.

Assolto infine dall’AIA e ritenuto “innocente” da Nicchi, presidente dell’associazione; Rocchi sarebbe quindi presumibilmente l’arbitro al quale verrà affidata la direzione dell’importante finale di Champions League che si terrà all’Olympiastadion di Berlino il prossimo 6 Giugno.

Tale indiscrezione potrebbe rivelarsi solamente pura fantasia, una trovata mediatica, dal momento che non esiste ancora alcuna conferma ufficiale e difficilmente una designazione arbitrale avviene con otto mesi d’anticipo.

Leggi anche –> Juve-Roma 3-2, la moviola: ecco perchè tutti i gol sono regolari

Leggi anche –> Juve-Roma, le polemiche finiscono in Parlamento

Leggi anche –> Juve-Roma 3-2, Marotta: “Parole di Totti inaccettabili”