Roma-Inter 0-0, Cambiasso: "Abbiamo fatto una grande prestazione, c'è mancato solo il goal"

Dopo il pareggio contro la Roma, a reti inviolate, che probabilmente sta anche stretto agli uomini di Mazzarri per quanto visto in campo e per gli ennesimi errori arbitrali che hanno penalizzato i nerazzurri, Cambiasso nel post gara ha rilasciato un’intervista nella quale ha analizzato il match contro i giallorossi: “Abbiamo fatto una buona prestazione, dobbiamo ripartire da questa gara per cercare di ripeterci. Se consideriamo le ultime due trasferte, Roma e Firenze, abbiamo giocato da Inter e questo è importante. Giocare queste partite ti da la dimostrazione che si può fare bene in qualsiasi posto e in qualsiasi gara […] È importante capire che certe prestazioni bisogna ripeterle anche con squadre che non sono al vertice della classifica”, tuttavia, “C’è amarezza per non aver segnato nel primo tempo, ma alla fine per la stagione che stiamo facendo è giusto vedere la prestazione. Nel primo tempo potevamo segnare e cambiare la gara, ma abbiamo fatto una grande partita nel loro campo”.

Rispetto la gara d’andata, al di là del risultato finale, si è visto una squadra più umile e volitiva, che ha per lunghi tratti fatto la partita in casa della Roma. In un girone sono cambiate tante cose: “Io penso che ci sia stato un momento in cui si è fermata la crescita. Siamo partiti bene, un po’ a sorpresa, ma sappiamo bene che siamo in un progetto che sta nascendo. Giocare così bene all’inizio ha fatto creare delle aspettative più grandi di quello che potevamo aspettarci realmente. Ultimamente c’è stata una crescita, soprattutto a Firenze e  per quanto fatto vedere oggi”.

In merito al suo futuro, al termine di questa stagione, l’argentino ha affermato: “Non mi piacciono le invenzioni, non ho parlato con la nuova dirigenza, non ci sono proposte e cifre. Tra me e l’Inter ci sarà sempre chiarezza. Ci sono cose da sistemare, il presidente è impegnatissimo ogni volta che viene. L’Inter sarà sempre un pezzo della mia vita, al di là di quello che accadrà l’anno prossimo o tra due, cinque, dieci: potrò sempre essere a disposizione dell’Inter a prescindere dal ruolo, se calciatore o anche solo come tifoso”.

TUTTO SU ROMA-INTER

Leggi anche -> Roma-Inter 0-0, Mazzarri: “Gran primo tempo, c’è mancato solo il gol”