Roma-Inter, Hernanes: "Se ci daranno un rigore, sono pronto a batterlo io"

A poche ore dal fischio d’inizio di Roma-Inter, ha parlato un calciatore nerazzurro che di giallorossi se ne intende: stiamo parlando dell’ex Lazio Hernanes, che dovrebbe aver recuperato e che potrebbe essere in campo stasera.

In un’intervista a Gazzetta.it il brasiliano ha parlato di come affrontare la Roma: “Giocando come loro. Ritmo, pressing alto in fase di non possesso e grande attenzione a non sbagliare “in uscita”: ogni errore può essere un loro contropiede e in contropiede la Roma fa male”. La Roma non può non essere ancora un’avversaria speciale, dopo esserlo stata con tanta intensità per tre anni e mezzo. Ma io con i romanisti sono sempre stato in pace, e loro con me: mi chiedevano di fare una foto e poi mi dicevano “Ahò, guarda che sò romanista””.

Si sofferma, inoltre sulle sue attuali condizioni fisiche: “Il problema all’adduttore risale alle ultime partite con la Lazio. E’ vero che ho la soglia del dolore alta, ma fermarmi e non giocare Inter-Cagliari è stata una scelta di prudenza giusta. Ora invece sto meglio, negli ultimi due giorni ho fatto tutto con la squadra, compresi tiri e partitella. E comunque, anche quando mi sono allenato a parte, ho sempre continuato a correre: così non ho perso la condizione”.

TUTTO SU ROMA-INTER

Leggi anche -> Mazzarri su Roma-Inter: “E’ importante farsi trovare pronti”

Leggi anche -> Roma-Inter, Mazzarri in Conferenza Stampa: “Fattore campo importante, ma  possiamo fare bene”