Roma-Inter, l'ex Destro: "Ora penso a segnare solo per i giallorossi"

In un’intervista rilasciata a Sportweek, Mattia Destro (ex nerazzurro) si racconta alla vigilia di Roma-Inter non disdegnando di togliersi qualche sassolino dalla scarpa nei confronti del club nel quale è cresciuto e che, a dispetto della volontà del giovane Mattia, si è liberato forse troppo presto del suo cartellino spedendolo altrove.

MIGLIORI INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: ORA IN OFFERTA SPECIALE
CLICCA QUI


Destro racconta così il suo passato nerazzurro: “Sicuramente realizzai un sogno passando dall’Ascoli all’Inter a 13 anni. Lì ho conosciuto persone importanti che sono ancora oggi al mio fianco. E’ stata una scelta loro cedermi, ora voglio segnare per la Roma. Allora ci rimasi male, ma adesso ho altre priorità. Voglio continuare così”. 

Secondo Destro, il punto di forza della Roma non sono i singoli campioni: “A parte le singole qualità del mister e di noi giocatori, è il gruppo. E’ una squadra che va avanti tutta insieme e ognuno insegue lo stesso obiettivo”.

Infine, il sogno Nazionale“Ho sempre detto che il Mondiale è il sogno di chiunque faccia il mio mestiere. Se si domanda a un giocatore cosa desidera con tutte le sue forze, oltre a vincere trofei, risponderebbe «partecipare a un Mondiale». Ci si spera sempre”.

TUTTO SU ROMA-INTER

Leggi anche–> Roma-Inter, le probabili formazioni

Leggi anche–> Roma-Inter, quanti ex a confronto!

Leggi anche–> Roma-Inter, tutti i precedenti all’Olimpico