Roma-Inter, Respinto il ricorso dei giallorossi: Curve e Distinti rimarranno chiusi

L’Alta Corte del Coni si è espressa e ha sentenziato: le due curve giallorosse e il settore Distinti dello stadio Olimpico di Roma rimarranno chiusi durante il match di serie A, in programma sabato prossimo alle 20.45, tra i giallorossi e l’Inter. Respinto, pertanto, il ricorso della società capitolina, che aveva chiesto di scontare la squalifica dei settori del proprio stadio nella prossima edizione della Coppa Italia 2014-2015.

Questo in ragione del fatto che, i cori di discriminazione territoriale sono avvenuti proprio durante una partita (semifinale tra Roma e Napoli) disputata nella medesima competizione, appunto la coppa nazionale. Nonostante ciò, la Corte ha chiesto un parere alla Giunta Coni sulla norma che ha portato alla squalifica. E il caso potrebbe essere riaperto. Parere, chiesto e sollevato in virtù del dubbio manifestato dalla società romana, circa l’appropriata competizione in cui scontare la sanzione.

Non è ancora detta l’ultima parola quindi, di una vicenda che colpisce soprattutto la Roma e i suoi tifosi che, spesso, rappresentano il dodicesimo uomo in campo per i ragazzi di Garcia, ma che stavolta rischiano di nuocere proprio ai loro stessi idoli. L’Inter di Mazzarri, rimane spettatrice, in attesa di scoprire quale sarà l’ambiente che accoglierà i nerazzurri in trasferta. La Roma, avrà sicuramente la fame di vincere e provare a mettere in discussione il discorso scudetto, l’Inter dovrà confrontarsi con uno dei migliori club del campionato, per capire a che punto è il suo processo di crescita.

TUTTO SU ROMA-INTER

Leggi anche -> Roma-Inter: Giudice sportivo chiude Curve e Distinti

Leggi anche -> Roma-Inter: Info Biglietti settore Ospiti