Roma-Juventus 1-1, Sacchi: "I bianconeri hanno avuto paura di perdere"

“I bianconeri hanno avuto paura di perdere”  questa è la frase più importante detta dall’ex ct ormai commentatore TV Arrigo Sacchi al termine della partita Roma-Juventus finita1-1. L’ex tecnico del Milan ha parlato del primo tempo: “Durante il primo tempo le due squadre ci sono studiate, per tale motivo la prima frazione di gioco è risultata essere piuttosto noiosa”.

Per Sacchi nel secondo tempo c’è stata la svolta: “Nella seconda frazione la Juventus è partita molto decisa e convinta come se Allegri avesse detto ai suoi giocatori di approfittare del fatto che i romanisti non correvano, per cui la partita è leggermente cambiata risultando essere un po’ più divertente”.

Qual è stata secondo Sacchi la mossa che ha rivitalizzato la Roma?:  I giallorossi hanno iniziato a giocare molto meglio  appena Garcia ha sostituito Totti e De Rossi”. Come mai la Juventus si è accontentata del pareggio?: “I motivi possono essere due o perché ai bianconeri andava bene il pareggio oppure perché i giocatori non erano in buone condizioni fisico atletiche per cui avevano paura di perdere”.

Leggi anche