Roma-Juventus significa infortunio al crociato: Zaniolo e Demiral le “vittime”

La partita Roma-Juventus, vinta dai bianconeri per 1-2 ha lasciato conseguenze piuttosto evidenti in entrambe le formazioni con due infortuni decisamente gravi.

Nicolò Zaniolo è uscito malconcio da un contrasto con De Ligt dopo una bella giocata individuale, e in lacrime ha dovuto abbandonare il terreno di gioco in barella e successivamente anche l’impianto per recarsi a Villa Stuart dove il dottor Mariani ha confermato l’ipotesi di rottura del crociato del ginocchio sinistro, come comunicato dalla Roma stessa:

Anche Merih Demiral, che era stato nel frattempo sostituito proprio da De Ligt ha subito lo stesso tipo di infortuno e la stessa diagnosi, come comunicato dalla società bianconera poche ore fa.

Per entrambi si parla di uno stop di diversi mesi che significa di fatto stagione conclusa.