Roma-Torino 3-2: sintesi e Highlights

Una rete del Faraone castiga la squadra di Mazzarri

La Roma si aggiudica l’anticipo della 20° giornata contro un Torino che esce comunque a testa alta. La squadra giallorossa si fa recuperare due goal di vantaggio ma nel finale El Sharawy firma il guizzo vincente. Una gara ricca di goal e di spettacolo all’Olimpico. Andiamo a vedere che cosa è accaduto nel pomeriggio romano.

Sintesi della gara

Di Francesco affida l’attacco al ritrovato Dzeko supportato da Under, Zaniolo e Kluivert. Ruolo da mediano per Pellegrini mentre Karsdorp rileva nuovamente Florenzi alle prese con la febbre. Assente Juan Jesus. Assenze pesanti invece per Mazzarri che si affida alla velocità e fantasia di Parigini a sostegno del tandem offensivo formato da Belotti e Iago Falque. I granata mettono sin dai primi minuti sotto pressione i capitolini con il colpo di testa di Iago Falque che termina, di un metro, alto sulla traversa. Giallorossi costretti ad effettuare prima del previsto la prima sostituzione. Infatti, Under si infortuna e deve lasciare il campo al suo posto dentro El Sharaawy.

Al 15′ su calcio piazzato, sponda di Fazio in area, per Zaniolo che  gira di prima intenzione e trova la grande opposizione di Sirigu. La palla resta però nell’area piccola. Zaniolo, ancora, la fa sua e con un violento sinistro sotto la traversa porta in vantaggio i giallorossi. Roma padrona del campo nei minuti successivi. Corridoio di Karsdorp per El Sharawy che viene atterrato da Sirigu. Calcio di rigore. Dal dischetto Kolarov non perdona e sigla il raddoppio. Locali che sfiorano poco dopo il 3-0 con El Sharawy. In pieno recupero i granata sfiorano il goal con Iago Falque che a tu per tu con Olsen colpisce la traversa.

Secondo tempo

Nella ripresa ancora Roma a caccia del terzo goal, questa volta con Dzeko che a pochi metri dalla porta sciupa maldestramente un’occasione da rete. Al 51′ Rincon approfitta di un pasticcio difensivo dei padroni di casa e riapre la gara. Immediatamente Zaniolo ha la possibilità di richiudere il match ma trova l’intervento deciso di Ola Aina che salva i suoi. Aumenta la pioggia sulla capitale e gara che si infiamma. Al 67′ Ansaldi, schierato a centrocampo si inventa una conclusione al veleno dai 20 metri che non lascia scampo a Olsen. 2-2.  Di Francesco si gioca subito la carta Schick. Quest’ultimo lancia in area Pellegrini che con un filtrante serve El Sharaawy. Il Faraone mantiene la freddezza davanti la porta e supera Sirigu. Roma nuovamente in vantaggio. I granata non demordono. Destro in spaccata di Belotti che non trova lo specchio della porta. Vittoria importante per la Roma che si piazzano al momento in zona Champions.