Rossi infortunato, la Fiorentina non torna sul mercato

Non sembra avere fine la sfortuna di Giuseppe Rossi, alle prese con un 2014 davvero terribile. Di ieri è infatti il responso degli esami a cui si è sottoposto l’attaccante italo-americano, è il responso è impietoso: Rossi dovrà stare fermo 4-5 mesi, in pratica fino alla fine del 2014 se non oltre. Un’altra mazzata per Rossi, dopo l’infortunio di gennaio e la non convocazione ai Mondiali in Brasile.

Questo è uno stralcio di quanto recita il comunicato della Fiorentina: “ACF Fiorentina comunica che l’atleta Giuseppe Rossi e’ stato sottoposto in data odierna a intervento di artroscopia al ginocchio destro dal dr. S. Singleton presso la clinica di Vail (Colorado). L’esame ha evidenziato una buona stabilità del neolegamento crociato già precedentemente operato. E’ stato inoltre possibile riparare con sutura la recente lesione del menisco mediale. La ripresa dell’attività sportiva sarà dettata dallo specialista, che stima intorno ai 4 -5 mesi”

La Fiorentina non sembra però intenzionata ad attigere dal mercato degli svincolati per sostituire Rossi, secondo quanto riporta oggi il Corriere dello Sport. La società viola avrebbe infatti deciso di puntare sugli altri attaccanti in rosa, cioè Bernardeschi, Babacar, El Hamdaoui, Iakovenco e naturalmente Mario Gomez, da cui si attende il riscatto dopo la scorsa sfortunata stagione.

Leggi anche: