Salernitana-Benevento 2-0 (Gabionetta, Calil): Risultato Finale

Calcionow vi propone il risultato live e gli aggiornamenti in tempo reale di Salernitana-Benevento gara valida per la 28a giornata del campionato di Lega Pro Girone C. Una gara che è oltre che un derby uno scontro diretto perché mette di fronte la secondo classe che ospita la prima: un vero e proprio spareggio promozione va in scienza all’Arechi che sarà gremito in tutti gli spazi visto che è ci saranno ben 20mila appassionati tifosi.

Queste le formazioni ufficiali.

Salernitana (4-2-3-1): Gori, Franco, Lanzaro, Tuia, Colombo; Moro, Favasuli; Gabionetta, Calil, Nalini; Mendicino All. Menichini.

Benevento (4-4-2): Pane; Som, Scognamiglio, Lucioni, Pezzi; Campagnacci, D’Agostino, Agyei, Alfageme; Eusepi, Mazzeo. All. Brini.

INIZIA LA GARA!

2′ – Fallo di Campagnacci all’altezza della bandierina del corner della formazione granata. Benevento che prova subito a fare la partita.

5′ – Fasi di studio tra le due squadre, con i sanniti che giocano molto a centrocampo facendo girare bene il pallone. Fondamentale D’Agostino in questa fase di possesso.

7′ – Errore in fase di impostazione per Gabionetta che prova a servire Calil centrale, ma un grossolano errore nel controllo del brasiliano evita pericoli ai sanniti.

10′ – Doppia chance clamorosa per la Salernitana: prima Colombo parte dalla fascia e si accentra lasciando partire un bolide che Pane manda in angolo. Sul successivo corner è Franco a colpire di testa, palla di poco alta sulla traversa.

11′ – Bella punizione di D’Agostino da posizione defilata ai 30 metri: palla in mezzo all’area, esce Gori che allontana il pericolo.

13′ – AMMONIZIONE: Agyei commette fallo su Gabionetta da posizione pericolosa. Siamo ai venti metri circa. Punizione battuta da Calil, ma palla che viene deviata dalla barriera e successivamente allontanata.

16′ – In difficoltà Agyei del Benevento. Pesa l’ammonizione ricevuta ad inizio gara.

19′ – Ci prova il Benevento. Avanza Alfageme in area, ma è evidente il fallo commesso su Tuia che provava a contrastare l’ex giocatore della Ternana.

22′ – Due recuperi importantissimi di Moro in mezzo al campo che evita pericoli per vie centrali. La formazione di Menichini conquista una punizione interessante dai 25 metri circa. Nulla di fatto.

23′ – Bella sgaloppata di Som che prova a correre sulla sinistra del Benevento, ma il calciatore sannita perde palla senza subire fallo.

25′ – Costruisce una buon azione Gabionetta che lancia Calil dopo un errore in possesso di Som. Calil prova ad andar via sulla linea di fondo, ma palla che finisce, di poco, fuori. Rimessa dal fondo per il Benevento.

27′ – Sale il ritmo della gara. Favasuli prova la conclusione dai 25 metri, palla che si spegne sul fondo. Granata che provano ad avanzare e rompere il ritmo di possesso palla del Benevento.

29′ – Clamorosa chance per il Benevento! Sfiora il vantaggio Campagnacci che approfitta di un clamoroso svarione di Tuia che gli regala palla. L’ex Reggina non ci pensa e prova il diagonale, respinto con i piedi da Gori, straordinario nell’occasione. Brivido per i tifosi granata presenti all’Arechi.

30′ – Ancora Benevento. Ci prova la formazione di Brini con Pezzi che prova due volte il cross verso Eusepi, ma in entrambi i casi sono ottimi gli anticipi di Lanzaro e Tuia.

32′ – Bel traversone di Colombo verso Mendicino, ottimo ancora una volta Pane che blocca la palla.

36′ – Clamorosa palla gol per la Salernitana! Diagonale quasi perfetto di Nalini che dal limite dell’area prova a battere Pane il quale con la punta delle dita manda in corner. Sugli sviluppi dell’angolo è prodigioso l’anticipo di Pane che blocca la palla. Straordinaria la partita dei due portieri, Gori e Pane.

39′ – Spettacolo all’Arechi: oltre 20.000 spettatori per una cornice di pubblico che meriterebbe altri palcoscenici. Rivalità ma anche rispetto tra due splendide tifoserie che stanno colorando l’impianto di gioco salernitano. Una giornata che resterà nella memoria degli appassionati di Lega Pro.

41′ – Ci prova Gabionetta: conclusione da fuori, ma palla che termina di molto alta sulla traversa di Pane.

43′ – Clamorosa parata di Pane! Miracolo del portiere sannita su Mendicino che colpisce a botta sicura nell’area piccola, ma l’ex portiere della Cavese salva. Poi ci prova Gabionetta che viene anticipato prima da Lucioni e poi da Scognamiglio.

FINISCE IL PRIMO TEMPO!

Bellissimo primo tempo allo stadio Arechi di Salerno dove la formazione di casa e quella di Brini stanno dando vita ad una emozionante gara. Tante occasioni per i granata ma Benevento che con Campagnacci poteva passare in vantaggio. Protagonisti assoluti i due portieri, Pane e Gori che stanno regalando spettacolo. Si preannuncia un secondo tempo ricco di emozioni in un Arechi strapieno.

INIZIA IL SECONDO TEMPO!

48′ – Ci prova Nalini che vuole andar via a Som che lo contiene benissimo sulla fascia. Si scalda nel frattempo con particolare intensità Melara nel Benevento, mentre nei granata Perrulli.

50′ – VANTAGGIO SALERNITANA! Rete bellissima di Denilson Gabionetta che con una bellissima girata di destro batte Pane. Perfetto il cross di Colombo sulla fascia destra. Meritato il vantaggio della Salernitana che al momento sorpassa i sanniti.

54′ – Clamorosa chance per il Benevento! Eusepi batte di destro dopo una bella sponda di Alfageme in area. Palla che sarebbe entrata ma spunta Tuia che di testa allontana.

57′ – Non si arrende il Benevento! Calcio d’angolo conquistato da Alfageme, battuto da D’Agostino, palla a Scognamiglio che però commette fallo. Pronto ad entrare nei sanniti l’attaccante Marotta.

60′ – DOPPIA SOSTITUZIONE NEL BENEVENTO: fuori Mazzeo e Alfageme per Marotta e Melara. Corner per la Salernitana.

62′ – Gabionetta! Parata strepitosa di Pane sul diagonale da fuori del brasiliano, con la punta delle dita l’ex Cavese manda in corner. Sugli sviluppi dell’angolo nessun pericolo particolare per il Benevento.

64′ – RIGORE PER LA SALERNITANA! Nettissimo il fallo di Scognamiglio che colpisce con una gomitata in piena area Colombo. AMMONIZIONE per il difensore del Benevento.

65′ – RADDOPPIO DELLA SALERNITANA! Calil segna il rigore assegnato dall’arbitro per fallo di Scognamiglio su Colombo. Sono 14 in campionato, Benevento frastornato dalla rete del raddoppio granata.

70′ – Calil va vicino al tris! Bel diagonale dell’ex attaccante del Crotone che entra in area e fa partire un tiro a giro che viene bloccato da Pane.

71′ – AMMONIZIONE nel Benevento. Fallo di Marotta, abbastanza inutile su Favasuli.

72′ – SOSTITUZIONE BENEVENTO: fuori D’Agostino, impalpabile oggi, dentro al suo posto Kanoute.

73′ – SOSTITUZIONE SALERNITANA: fuori Gabionetta, autore del gol dell’1-0, entra al suo posto il centrocampista Giampietro Perrulli. Standing ovation per il brasiliano, esploso nella giornata decisiva per i granata.

74′ – Pericoloso il Benevento. Bella punizione dei sanniti con palla che giunge a Marotta il quale conclude a botta sicura, ma l’arbitro stoppa tutto per un fallo in area di rigore.

76′ – Buona chance per la Salernitana che spreca un quattro contro due con Perrulli che non trova il passaggio per Mendicino il quale avrebbe dovuto solo ribadire in rete. Benevento in trans in questa fase, pesa il raddoppio granata.

80′ – Gara sentita da ambo le parti, ma va sottolineata la correttezza sia in campo che sugli spalti: una partita che può essere uno spot a livello nazionale e non solo per la tanto bistrattata Lega Pro.

84′ – Dominio assoluto della Salernitana con un Benevento letteralmente frastornato. Si aprono tanti spazi per Perrulli, l’uomo più fresco in zona offensiva per i granata di Menichini.

85′ – SOSTITUZIONE SALERNITANA: entra Bovo, esce un applauditissimo Mendicino a cui oggi è mancata solamente la rete.

90′ – Prova ad avanzare il Benevento che protesta per un presunto fallo in area di rigore. La formazione di Brini perde una partita decisiva in questa fase del campionato: troppo poco un punto contro Barletta e Salernitana.

FINISCE LA GARA! Vittoria meritata della Salernitana che supera il Benevento e si porta al primo posto in classifica. Benevento troppo brutto in una gara che peserà sicuramente.