Salta la panchina di Emery all’Arsenal, Ljungberg allenatore ad interim

Il deludente avvio di campionato dell’Arsenal che non vince dal 6 ottobre, e che vede i Gunners attualmente 8° in Premier League avevano già messo Unai Emery a serio rischio esonero. Rischio che è diventato certezza nella giornata di oggi visto l’annuncio ufficiale del club londinese che di fatto solleva dall’incarico l’allenatore spagnolo.

A sostituirlo, seppur temporaneamente sarà Freddie Ljungberg, ex assistente proprio di Emery ed ex giocatore proprio dei Gunners.

Nel frattempo il club cerca un sostituto, si è vociferato il nome di Ancelotti (che però sembra saldo a Napoli) e quello di Allegri che però vorrebbe continuare il suo anno sabbatico. Più concreti i nomi di Arteta, Howe e Vieira.