Sampdoria, lite Eto’o-Mihajlovic

Clamoroso a Bogliasco, sede degli allenamenti della Sampdoria: Eto’o ha deciso di non presentarsi alla seduta pomeridiana d’allenamento e tutto ciò lascia pensare ad una lite tra il camerunense e il tecnico Mihajlovic. Eto’o era stato bersagliato dalle critiche del suo allenatore, che lo aveva definito fuori forma, salvo poi schierarlo nel secondo tempo della disfatta di Torino di ieri. Verso ora di pranzo, poi, la clamorosa decisione di Eto’o di non recarsi all’allenamento del pomeriggio. Decisione comunicata soltanto alla società blucerchiata e non al mister serbo, che non l’avrebbe presa bene.

Ma altre voci raccontano di un vero e proprio litigio tra l’allenatore e il giocatore ex Everton, con la decisione di quest’ultimo di saltare la seduta d’allenamento proprio a causa dello screzio della mattinata. Fatto sta che adesso Eto’o si trova a Milano, presso la sua abitazione meneghina e la tensione è alta: voci non controllate parlano addirittura di una possibile rescissione del contratto. Eto’o-Mihajlovic, nervi tesi.

Leggi anche: