Sampdoria-Milan 0-2, Mihajlovic: "Dimostrato carattere" (Coppa Italia 2015-16)

Come di consueto, anche Sinisa Mihajlovic si è presentato ai microfoni della Rai, dopo Sampdoria-Milan 0-2con cui i rossoneri hanno strappato il pass per i Quarti di Finale di Coppa Italia 2015-16 contro il Carpi: “Dovevamo vincere e abbiamo vinto. Abbiamo colto un’occasione importante. Il percorso per la finale non è proibitivo e da un senso diverso al nostro campionato. Abbiamo dimostrato che abbiamo carattere e che nessuno molla. Adesso vedremo i superstiti di questa sfida e prepareremo la gara di Frosinone per passare un Natale sereno”.

Con Carpi e Verona non sono stati risultati positivi perché ti chiami Milan. Erano partite da vincere e penso che avremmo meritato di vincerle. Anche stasera dovevamo chiuderla prima, ma abbiamo vinto meritatamente”. Sull’obiettivo in campionato: “Se avessimo vinto contro il Verona avremmo fatto 18 punti in 9 giornate, ovvero 2 punti a partita che è una media che ti porta in Champions League. Non abbiamo sfruttato le occasioni avute, non abbiamo mai perso la fiducia e sono convinto che riusciremo ad arrivare al nostro obiettivo”.

Niang? M’Baye è un giocatore molto giovane. Il suo problema è che deve trovare continuità, sia in partita sia in settimana. Quando crescerà mentalmente, sarà uno molto forte perché ha fisico e tecnica. Dipende tutto dalla sua testa e dalla sua concentrazione. Mercato di gennaio? Di questo parla con la società”.

TUTTE LE NOTIZIE SU SAMPDORIA-MILAN (COPPA ITALIA)

Leggi anche: