Sampdoria-Milan 0-2, Seedorf: "La squadra sta facendo sempre meglio"

Dopo la sconfitta in Champions League, il Milan si riscatta in campionato vincendo la difficile partita dello stadio Marassi contro la Sampdoria. Autori della vittoria rossonera sono Taarabt e Rami, due giocatori giunti nel mercato di gennaio così come Seedorf che da poco più di un mese è la guida tecnica di questo Milan in continua crescita. Proprio l’allenatore rossonero, intervistato a fine gara da Sky Sport, esamina la partita e la prestazione dei suoi ragazzi.

Il Milan conquista, oltre ai tre punti, anche maggiore fiducia e questo è uno dei risultati fondamentali per una squadra ancora in crescita: “La squadra sta crescendo e questa è la cosa importante, in più i risultati ci aiutano tanto. Questi tre punti ci daranno forza mentale per continuare a crescere. Oggi siamo stati bravi e compatti, ma bisogna anche fare i complimenti a Sinisa Mihajlovic per come ha fatto giocare i suoi”. Quindi passa a parlare della prestazione dei suoi ragazzi: “È stata una giornata positiva, ho visto delle buone cose sia in difesa che attacco. Non credo che per migliorare ancora ci vogliano così tanti uomini diversi: è una questione di tempo. Dobbiamo avere continuità, ma è possibile che per fare ciò alcuni elementi devono imparare a fare qualcosa che di solito non fanno”.

Parla quindi dei singoli. Di Taarabt, autore della prima rete, di Pazzini, finalmente titolare: “Il gruppo sta facendo sempre meglio. Per Taarabt non c’è una unica collocazione tattica: sa giocare in tutti e tre i ruoli. È un ragazzo disponibile, vedremo dove posizionarlo partita dopo partita vedremo, ma siamo contenti di quello che sta facendo. Ho solamente due punte centrali, Balotelli e Pazzini, e Petagna deve ancora crescere, non possiamo dargli la responsabilità di giocare al posto di due calciatori così importanti”.

Vittoria importante che serve per sollevare ulteriormente il morale della squadra, ma Seedorf non vuole parlare né di obiettivi né di Europa League: “In questo momento non guardiamo la classifica, altrimenti diventeremo matti. Pensiamo partita dopo partita e cerchiamo di migliorare le nostre prestazioni. Alla fine dell’anno tireremo le somme: per troppo tempo abbiamo guardato la classifica, adesso che siamo un po’ più liberi pensiamo solo a giocare bene”.

Seedorf pensa già alla Juventus, prossima avversaria dei rossoneri in campionato: “La Juventus sta facendo grandi cose, abbiamo una settimana di tempo per preparare questa partita. Giochiamo in casa e cercheremo di vincere”.

Leggi anche-> Sampdoria-Milan 0-2: la cronaca del match

Leggi anche-> Sampdoria-Milan 0-2: Video Gol e Sintesi

Leggi anche-> Sampdoria-Milan 0-2: Rami soddisfatto