Sampdoria-Milan, Inzaghi: "Mexes grande professionista e uomo"

Sampdoria-Milan si avvicina e con esso anche la voglia dei tifosi del Milan di vedere la loro squadra affrontare un nuovo impegno in campionato con un piglio decisamente diverso e contrapposto a quello con cui si è persa l’ultima sfida col Palermo. Milan chiamato alla vittoria per non perdere il treno del terzo posto ed arrivare al derby con la pressione rivoltata solo sull’Inter: non sarà semplice, anche perché per Inzaghi si può parlare di vera e propria emergenza in difesa.

In particolare, come confermato dallo stesso tecnico rossonero nella conferenza stampa della vigilia, gli occhi saranno puntati sulla difesa, priva del pilastro Alex e probabilmente anche di Zapata, e che dunque vedrà in Rami e Mexes i due punti di riferimento. Esordio quindi sempre più probabile per l’ex Roma ed Auxerre, finora fuori dai progetti tecnici di Inzaghi e pronto all’addio a gennaio, ma sul quale ha voluto soffermarsi l’allenatore rossonero.

Ho parlato con Mexes a inizio stagione, quando insieme fu deciso che Alex sarebbe stato il titolare – d’altronde Philippe si è sempre allenato bene e ho un grande rapporto con lui. So di poter contare su un grande professionista, oltre che su un grande uomo”, parole importanti e che dunque mostrano grande incoraggiamento dal tecnico del Milan verso chi domani avrà gli occhi della critica e dei tifosi puntati contro.

Leggi anche: