Sampdoria-Milan, Inzaghi: "Pronti per una grande sfida"

Alla vigilia della delicata sfida tra Milan e Sampdoria, valida per l’undicesima giornata di Serie A, Pippo inzaghi in conferenza stampa ha sottolineato il grande spirito dei blucerchiati e il bel gioco che sono in grado di esprimere, ma allo stesso tempo promette che la sua squadra scenderà in campo per disputare una grande partita: “La Sampdoria è una squadra che dispone di un forte spirito combattivo e di molti giocatori di qualità. Noi però possiamo fare una partita all’altezza, scenderemo in campo per vincere e siamo pronti ad una grande sfida. E’ sempre bello giocare a Marassi, ci aspettiamo una bella gara”.

L’allenatore rossonero esalta le qualità degli uomini di Mihajlovic, ma al tempo stesso conosce le potenzialità della propria squadra e dei suoi giocatori ed è convinto che a Genova faranno una partita da Milan: “Siamo una squadra che possiede dei valori, stiamo creando un grande gruppo e credo nelle qualità dei miei giocatori. Ci capiteranno sempre dei periodi in cui ci va tutto storto, contro il Palermo siamo incappati in una giornata sfortunata. Andremo a Genova sapendo di affrontare un avversario difficile ma sono convinto che i ragazzi faranno una grande partita. La Sampdoria ha un grande spirito ed esprime sempre un gioco fluido e propositivo, non a caso sono terzi in classifica. Faccio i complimenti a Mihajlovic che sta facendo davvero un gran lavoro”.

Inzaghi poi predica calma e pazienza, perchè quello che si è formato è un nuovo gruppo che ha iniziato un nuovo percorso ed ha bisogno di tempo per poter esprimere al meglio la nuova filosofia di gioco: “Ci vuole pazienza. Questa è una squadra nuova ed ha bisogno di acquisire una mentalità e delle certezze nuove. Ho rivisto la partita contro il Palermo due volte e quello che ci è mancato è stata la reazione dopo aver subito il primo gol. La voglia di recuperare c’era ma si è fatta troppa confusione e siamo andati in panico. Domani sarà una partita importante e sono sicuro che già domani rivedremo il vero Milan ammirato all’inizio”.

Infine, il tecnico fa un resoconto dei giocatori che, infortunati, saranno indisponibili per la sfida di sabato sera: “Purtroppo abbiamo perso dei giocatori importanti. Saranno assenti Muntari, Alex e Abate e dovremo valutare le condizioni di Zapata e di Honda. Però possiamo contare su una rosa valida e sono convinto che chi scenderà in campo non farà rimpiangere gli assenti“.

TUTTE LE NOTIZIE SU SAMPDORIA-MILAN

Leggi anche: