Sampdoria, Osti: “Bisognava cedere qualche altro calciatore”

Il calciomercato è ormai finito da una decina di giorni, e in casa Sampdoria si fa qualche valutazione sulla sessione appena conclusa. A parlare è il direttore sportivo dei blucerchiati Carlo Osti, in una intervista a Tele Genova. “Siamo soddisfatti di come abbiamo operato sul mercato”- ha esordito Osti- “peccato solo per qualche cessione in più che si poteva realizzare.

Inevitabile il riferimento a Romero,ma ora il direttore sportivo blucerchiato evita qualsiasi polemica: “Ora è uno dei tre portieri e si giocherà il posto con gli altri due, sarà Mihailovic a decidere chi giocherà. Ricordiamo che Romero aveva offerte da molte squadre, soprattutto in Premier League, ma ha rifiutato ogni possibile destinazione.

Quindi Osti si sofferma su altri calciatori. Per quanto riguarda Josè Campana, il giovane spagnolo acquistato e poi subito ceduto in prestito, dice: “Non si stava adattando ai ritmi del calcio italiano, così quando ha avuto la possibilità di andare al Porto ha accettato. Lì potrà crescere, e quando tornerà da noi avrà maggiore esperienza». Infine, una battura sull’acquisto in extremis, Djordjevic: «Lo seguivamo, ha del talento e con la tripletta fatta con la maglia del Montenegro contro la Romania lo ha dimostrato. Sono convinto che qui farà molto bene.

Leggi anche: